5 cose che ancora non sai sui facoceri

Non tutti sanno che Alessandro Gianesini ha, oltre alla fotografia e alla scrittura, una terza grande passione: la savana. Non ci stupisce infatti che ci abbia chiesto di trattare l’argomento odierno e che lo abbia fatto scegliendo uno degli animali più difficili da fotografare: il FACOCERO.

Sfatiamo subito due miti:

a) Il simpatico Pumba, personaggio nel cartoon “Il Re Leone”, in realtà è un maiale: è il padre di “Babe maialino coraggioso” ormai vecchio, a fine carriera e distrutto dagli eccessi.

b) La pronuncia corretta di facocero è facocèro. Lo so: fa male, ma è così.

Tolti questi due denti e ringraziato Alessandro per il tema di oggi, passiamo senza indugi alle 5 cose che ancora non sai sui Facoceri:

  1. Il facocero è l’animale più resistente alla sete sulla Terra. Avete letto bene: più del cammello. Pare che la sua pelle sia in grado di assorbire l’acqua, necessaria alla sopravvivenza, dall’umidità dell’aria. L’animale può stare senza bere per mesi interi di fila. Di tutto ciò era ignaro il marsigliese Jacques De La Taverne che, nell’ottobre del 1965, aprì ai margini della savana, un bar per soli facoceri: andò fallito in soli due mesi.
  2. Il suo aspetto da suino non deve ingannare: è un animale molto attento all’alimentazione. Si nutre di erba, radici e frutti. Adora i gamberoni alla griglia, ma è molto in difficoltà nello sgusciarli con coltello e forchetta. La Natura lo ha dotato di una particolare conformazione della laringe che lo rende l’unico quadrupede africano a non essere in grado di ruttare.
  3. La globalizzazione, lo sappiamo, ha tra gli effetti secondari la contaminazione della Natura, il disboscamento delle foreste e il cambiamento delle abitudini di una enorme varietà di specie animali. Anche tra i facoceri si sono osservate tali variazioni: negli ultimi dieci anni il 20% dei facoceri africani ha iniziato a fumare, tra i giovani esemplari è in forte aumento il consumo di “musica” trap. Dal 2019 1 facocero ogni 1000 ha un abbonamento ad Amazon Prime.
  4. Se c’è un animale che si fa i cazzi suoi, questo è il facocero. In Africa esiste un antico proverbio Masai che dice: “Se vuoi mantenere un segreto dillo a un facocero”.
  5. Il facocero è l’unico quadrupede al mondo capace di bestemmiare. Non a caso, negli archivi segreti del Vaticano, esiste una pergamena di autore ignoto, datata 325 D.C., contenente la Lista degli Animali Maledetti. Phacochoerus aethiopicus compare al secondo posto, dietro alla Zanzara Tigre.

E’ proprio vero: non si smette mai di imparare.

Mercoledì prossimo parleremo delle 5 cose che ancora non sai sui PELI SUPERFLUI, così come richiesto da FA minore.

Se anche voi avete suggerimenti sugli argomenti da trattare in “5 cose che ancora non sai su…” 

NON SIATE TIMIDI! SCRIVETELI NEI COMMENTI!

Grazie!

Aurelio

20 commenti

  1. ForseNonTuttiSannoChe il mio nome completo è Alessandro SavanO Gianesini.
    E sì, io ho antenati facoceri e volevo saperne di più. MaSai, non potevo dirlo in giro! 🤐

    Piace a 1 persona

  2. Ma che belle!!! Sono rientrata da poco da un ospedale per la seconda dose del vaccino, e queste risate mi servivano proprio (P. S. Sono a poco più di metà, ma saresti molto dotato per i racconti comici: è un dono da non sprecare)

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...