Musica del weekend 11/4/2021

Ho appena comprato un libro: “L’Arte di legare le persone” di Paolo Milone. Io quando ho visto il titolo ho pensato al “legare le persone” come all’atto di creare rapporti, legami, relazioni. Sono caduto in errore a causa della mia deformazione professionale, sicuramente diversa da quella dell’autore, psichiatra genovese, perché in questo libro si parla proprio di legare persone. Matti da legare. E di matti allora leggiamo e cantiamo.

Psycho Killer – Malgrado i miei 50 anni suonati ho scoperto i Talking Heads, per caso, nel 2011. Ero al cinema e stavo vedendo il film This Must Be The Place di Sorrentino e, a metà film, ricordo di aver pensato: “Ma da dove salta fuori questo alieno che risponde al nome di David Byrne?” – Questa è la mia storia, triste e folle come tante di quelle cantate da queste leggende della musica moderna. Non c’entra molto, o forse sì, ma io darei un braccio per un quarto dell’elesticità di David Byrne in questo altro video.

Polly – Da soccorritore confesso che il paziente psichiatrico è quello che mi mette più in difficoltà. Se qualcuno non respira o sanguina, se si è rotto un osso o se vomita, so bene cosa devo fare e, per quanto possibile, il paziente si lascia aiutare a star meglio. Invece lui no e non sai da che parte prenderlo, perché a volte si presenta così: melodico e ritmato, dolce e pacato, anche se sotto ha i draghi che gli mangiano il cervello. Per altro una chitarra mi servirebbe a poco: non so suonarla.

Inutili Cianfrusaglie – Voi non odiate le pubblicità prima, e soprattutto in mezzo, dei video su Youtube? Io li detesto. Questo invece è un video senza trucco e senza inganno: è pura pubblicità. Cosa centra con i matti? Beh c’entra un bel po’, visto che di matti in INUTILI CIANFRUSAGLIE ce ne sono diversi. Per chi volesse saperne di più: CLICCA QUI.

Grazie della lettura (e dell’ascolto).

Alla prossima.

Aurelio

4 commenti

  1. Articolo molto ben scritto. There must be the Place è un film…psichiatrico non solo per la colonna sonora ma per il protagonista ed il finale…si potrebbe aprire un discorso molto lungo.
    Tanti spunti di riflessione.Grazie.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...