LOL

Erdogan continua a calpestare i diritti umani (sì: le donne sono esseri umani).

Nel nostro Paese, sempre più schiavo del Vaticano, il centrodestra tiene inchiodato il ddl Zan.

Il piano vaccinale procede più a parole che a fatti: siamo lenti e confusi. Abbiamo il potenziale per vaccinare tutti gli Over 70 entro la fine di Aprile, ma i tanto decantati 3-4-500.000 vaccinati al giorno ancora non si vedono. E non è perché le dosi non ci sono.

E’ in questo meraviglioso quadro che, nel nostro fantastico Paese, la notizia del giorno è la recensione di Aldo Grasso sul programma LOL.

Secondo il Signor Grasso il programma in questione non fa ridere, “è molto puerile e assai forzato”. Addirittura alcuni comici hanno riso in concomitanza di una loro battuta (il che, dice l’Aldo, è peggio di dover spiegare le battute).

Insomma: l’importante critico televisivo proprio non si è divertito guardando il programma.

C’è da dire però che Grasso, da uomo intelligente qual è, il dubbio ce l’ha: se i più giovani ridono, non sarà che la comicità è cambiata? (Non lo dice proprio così, ma in fondo credo che lo pensi).

A questo punto mi è d’obbligo dire la mia sul programma: io mi sono ammazzato dalle risate.

Ho riso sguaiatamente a tutto, quasi tutto: a qualsiasi gesto/parola/performance di Elio, alle battute spiegate di Lillo, alle imitazioni di Pintus e al suo ormai iconico “HAI CAGATO?”, alla surreale freddezza di Caterina Guzzanti (un mostro di bravura), alla sofferenza immane che Matano e i The Jackal patiscono per non ridere. Vogliamo parlare di Ravenna che parla con la bocca piena? O della recitazione di Katia in “Harry ti presento Sally” o delle battutacce da soldato di Michela Giraud?

Sì è un umorismo (quasi sempre) alla buona, lo stesso che scatta in una serata tra amici. HAI DETTO NIENTE!

Questa è la mia opinione sul Tema del Giorno e non ho paura di sostenerla. Se il Corriere della Sera, per dirimere definitivamente la questione, volesse organizzare un incontro di lotta nel fango tra me e il Signor Aldo Grasso, io ci sto.

Buona serata.

Aurelio

.

.

.

.

.

SE CLICCHI QUI PUOI COMPRARE IL MIO LIBRO.

5 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...