I The Positives e la Ragazza Negativa

il Talpone

L’ultimo weekend di Febbraio l’ho passato a Genova con i miei tre figli. Solite cose tra padre e figli, in tempo di Coronavirus: film, spesa, chiacchiere, giochi, coccole, compiti. Il tutto in una ovvia assenza di qualsiasi protezione anti-virus. Loro stanno bene, io pure e sono già anche vaccinato da un mese.

Domenica, al momento di salutarci, il piccolo lamenta mal di testa. Non ci do peso. Mi metto in auto, mi faccio i miei duecento chilometri e me ne vado a casa. Appena arrivato mi arriva la comunicazione: il piccolo ha anche un po’ di febbre… ops!

In due giorni Matteo è passa da “un po’ di mal di testa” a:

  • Febbre
  • Tosse tipo tabagista ottantenne
  • Dolore agli occhi e al collo
  • Fotofobia
  • Anosmia (perdita della percezione di odori e sapori)
  • Forte debolezza

Ha dodici anni ed è di sana e robusta costituzione!

Viene rapidamente sottoposto al “Talpone” (noi lo abbiamo chiamato così) che è risultato positivo. Tempestivamente viene isolato in camera.

Tutto inutile: il giorno dopo pure il fratello grande inizia a tossire come una vecchia ciminiera. Ossa rotte, febbre. I suoi cibi preferiti hanno tutti lo stesso sapore: una merda. Positivo anche lui.

Se in quel momento i miei figli avessero voluto fondare una rock band, il nome di “I the Positives e la Ragazza Negativa” sarebbe stato perfetto.

Non l’hanno fatto e hanno perso l’attimo: dopo Tommaso, pure Irene e sua mamma sono risultate positive.

Per giustizia divina Irene se l’è fatto da asintomatica, visto che la scorsa estate con gli ospedali aveva già dato.

Quindi tutto è bene ciò che finisce bene. Ad oggi “i maschi” si sono negativizzati e “le femmine” domani fanno il tampone che si spera negativo.

Alcune considerazioni:

  • Il Virus è molto contagioso. Matteo l’ha preso a scuola o sull’autobus, dove indossa la mascherina chirurgica (che non protegge al 100% però protegge). E se se lo prende uno, in casa facilmente se lo possono prendere tutti.
  • Anche in forma leggera, ti mette KO per almeno dieci giorni.
  • In tutto ciò io, per due giorni, me li sono sbaciucchiati, abbracciati, scoccolati NON SONO STATO CONTAGIATO (anch’io ovviamente ho fatto il mio Talpone). Perché il vaccino funziona e, dati pubblicati pochi giorni fa, protegge non solo dalla forma grave della malattia, ma anche dal semplice rischio di diventare positivo.

Ora immaginate cosa accadrà quando almeno il 70% degli over 70 sarà vaccinato… lo sentite il profumo dell’Estate che si avvicina?

Vaccinatevi stronzi, vi conviene.

Un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...