Turno di notte

“Eccola qua. Tra mezz’ora inizio il turno di notte ed è ora di indossarla. È solo da un anno che sono un soccorritore volontario ma a me sembra una vita”

Questo pensavo alle 22:00, tre ore fa. Poi in un attimo tutto è successo: arrivo in sede mentre arriva la chiamata. Usciamo e facciamo quello che sappiamo fare, che non è solo tecnica, precisione, rapidità e fatica. È anche parlare col paziente, tenere una mano, accarezzare una fronte. Ah sì a volte è anche aiutare a vomitare o altre spiacevoli inconvenienti, d’altro canto ognuno di noi sta male a modo suo.

Comunque è andata. La persona che aveva bisogno di noi ci ha trovato. C’eravamo. Ci saremo sempre.

Ora, se non suona ancora, provo a dormire un po’. Buonanotte.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...