Il Grande Mura

Cop. PT5 IlGrandeMura

Uno dei buoni motivi per leggere Scarp de Tenis è ciò che ci scrive il Signor Gianni Mura.

Leggenda vivente del giornalismo italiano, milanese del ’45, scrive (non solo) di Sport da una vita. Per chiunque scriva, dal mio punto di vista, Gianni Mura è un punto di riferimento.

MuraGianni

Nella rubrica “LE STORIE DI MURA” ci porta a spasso nella storia dello Sport, raccontando vicende che su altri giornali faticherebbero a trovar spazio. Non sono storie di successo, di vittoria, di soldi: narrano di uomini e donne, delle loro anime, spesso delle loro sofferenze. Sono parabole sui grandi miracoli che gli uomini di Sport riescono, malgrado tutto, a realizzare.

Sul numero 200 si parla di Jesse Owens, che tutti conosciamo, e delle ben note vicende dell’Olimpiade del ’36. Ma la penna di Mura non ci racconta quello che già sappiamo: ci parla dell’amicizia tra il ragazzo nero e il ragazzo bianco. Lutz Long.

Trovate il pezzo a pagina 16.

Mura1

Cosa succede sulla pedana del lungo tra i due ragazzi, cosa succede per davvero tra Hitler e Owens, non ve lo racconto, perché è proprio nel modo in cui l’ha scritto Gianni Mura che va letto.

Lutz e Jesse si sono scritti fino al 43, anche se la Guerra li aveva separati. Nell’ultima lettera che Lutz scrive, gli chiede un favore grande. Sente che potrebbe morirci in questa guerra: “[…] Se così dovesse essere […] quando la guerra sarà finita, vai in Germania a trovare mio figlio e raccontagli di suo padre. […]”.

Lutz muore il 14 Luglio del ’43.

Jesse, 8 anni dopo, mantiene la promessa.

 

Perché una rubrica “Leggendo Scarp de Tenis” ?
Perché credo che tutti debbano avere un’opportunità. Voi di conoscere la parte di Mondo che Scarp de Tenis racconta, e chi la vende in strada, di ricominciare.
L’essere umani è gratis, regaliamocelo.
E già che ci siamo, regaliamoci anche Scarp De Tenis.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...