Via Di Fuga

Via Di Fuga

Mostri.
Fatti di ombra, dalle costole di polvere, scivolano giù dalle querce con un suono di grattugia di ferro.
Gridano.

Io non riesco a vederli, però li sento, avverto il loro affanno che mi corre incontro.
Scappo lontano, almeno ci provo, da quel maligno metallo oscuro, che fruscia di fronde, urlando parole incomprensibili.
Terribili.

Allora corro a perdifiato, ma non ho idea di dove andare, scappo dal parco che forse è un bosco, cerco di raggiungere la luce che però è laggiù.
Lontana e confusa.

Mi impiglio nel cancello di ferro battuto, strappo la camicia, sento un latrato o forse un grugnito, un galoppo sfrenato di zoccoli che odorano di pesce marcio e, non so come, mi infilo in un vicolo.
Percorro a zig zag il labirinto di viuzze alla ricerca di un posto sicuro, di un angolo buio dove piangere tutta la paura che ho dentro, ma non lo trovo.
Una chiazza di luce colora una pezza di asfalto, le ombre dei topi cadono nei tombini.
E’ la vita quella roba là in fondo oppure è un rivolo di piscio?

E’ solamente la Morte, che indossa pantaloni neri e una camicia celeste di seta. Curva sul suo bastone di legno, arranca coi suoi capelli bianchi, scandagliando le strade con i suoi scuri occhi verde bottiglia.
Bellissimi.

Viene a prendermi, anche se ho fatto attenzione, anche se non l’ho cercata. Non l’aspettavo proprio ora, lo so che è così che va, ma io non sono pronto e non so che fare.
Rabbia.

Prima che giri l’angolo mi arrampico su di un lampione spento, facendo attenzione a non fare rumore, apro lo sportello di vetro e svito la vecchia lampada fulminata.
La lancio lontano.
Lo stratagemma funziona: la Morte va verso quello strano scoppio sordo.
Io mi isso ancora di più, sopra il lampione, le nuvole e il cielo ed esco veloce da queste pagine. Ti entro nelle dita e salgo su nei tuoi nervi, nel tuo cervello.

Ecco. Ora sono al sicuro.
Non cercherà più me, ma te.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...