La goccia

Un mese come un altro 25_08

Ascolto.
Una chitarra e un basso.
Il grido del pubblico, gli applausi.
Rimbalzano tra le corde le note. Le gravi, le acute.
Poi parte il primo accordo, seguito dal secondo, infine arriva la batteria.
Anthony Kiedis attacca a cantare Californication. Mi verso un goccio.

A parte l’intro è un pezzo che non mi piace. Un po’ come il pezzo che sto scrivendo adesso: a parte il goccetto, non mi piace neanche un po’.
Il nocino invece mi piace. Poco, ma buono. E buona anche l’uva che ci sto mangiando assieme.
Morbido, accarezza la lingua e poi la gola, lasciando il profumo di alcol con un velo di gheriglio. Ne prendo un altro.
E’ una bottiglia piccolissima, è un liquore da versare in minuscoli calici, in quantità infinitesimale. Poco pochissimo, appena da sentirne il gusto e basta.

Ma la goccia che esce dalla minuscola bottiglia è più grossa della bottiglia stessa, sempre più grossa. Cola e gonfia, risucchia il contenuto e lo espande, come un calzino nello spazio-tempo, come un buco nero montato a rovescio.
Gli acini d’uva sembrano pianeti all’orizzonte che gravitano attorno al mio Graal mignon. Io difendo la Città Santa dall’invasore cristiano.
E’ stata la mia vita più breve, una delle morti meno dolorose. Era tanto tempo fa.

Oggi, mancano solo 30 minuti a domani e domani non avrò più voglia di rivivere oggi, che l’aria dei giorni passati è viziata, preferisco quella fresca del domani.

La bottiglia mi ingloba, sembro un insetto in provetta. Dentro l’enorme contenitore (o sono io ad essere rimpicciolito?) c’è una bottiglia di rum ed un largo bicchiere.
E una piscina.
Un cavallo.
La pioggia.
Un’onda quadra che non riconosce i suoi spigoli.
Un corto. Circuito. bz… bzz…. bzzzz…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...